UNA DIDATTICA INNOVATIVA CON I NUOVI PROGETTI EUROPEI

INTERESSANTI CORSI ATTIVATI ALL'ISTITUTO COLOMBO DI SANREMO

L'Istituto Colombo ha già vinto numerosi PON, proponendoli ai suoi studenti e migliorando così la sua offerta formativa. Quello in corso attualmente riguarda le "competenze di base" e si articola su tre moduli. I primi due sono svolti in collaborazione con la Coldiretti e riguardano il rapporto tra l'alimentazione e la salute.

 

Da alcuni anni le scuole hanno la possibilità di ottenere dei finanziamenti speciali, provenienti dall'Unione Europea,  nell'ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) del Miur, intitolato “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento”: si tratta di un piano di interventi che punta a creare un sistema d'istruzione e di formazione di elevata qualità.

Le scuole devono presentare la loro candidatura e, se i loro progetti sono ritenuti validi e se si rientra nella graduatoria con punteggio elevato, possono ottenere il finanziamento e dare avvio al programma. L'Istituto Colombo ha già vinto numerosi PON, proponendoli ai suoi studenti e migliorando così la sua offerta formativa. Quello in corso attualmente riguarda le "competenze di base" e si articola su tre moduli. I primi due sono svolti in collaborazione con la Coldiretti e riguardano il rapporto tra l'alimentazione e la salute.

I ragazzi stanno seguendo alcuni incontri con esperti sul tema e hanno già effettuato alcune uscite didattiche per conoscere le eccellenze del territorio ligure (ad esempio una nota azienda di Genova che coltiva basilico e produce il pesto, esportato in tutto il mondo; un produttore di canapa light, coltivazione emergente, e alcuni presidi slow food). Tra le altre cose gli studenti si sono cimentati in un "panel test", l'analisi sensoriale dell'olio extra-vergine di oliva. Quella degli assaggiatori di olio costituisce una professione di grande specializzazione molto ben remunerata.

Il prof. Franco Pipolo, docente di scienze e uno dei tutor del progetto, è entusiasta di questo progetto: "I ragazzi sono molto contenti e seguono il programma del corso con grande attenzione e partecipazione. Si tratta di una didattica innovativa basata sulle esperienze, con ricadute davvero positive nell'insegnamento. Anche per me questi incontri con gli esperti e le visite aziendali costituiscono un valido aggiornamento e questo bagaglio di conoscenze cercherò di trasmetterlo anche agli studenti che non hanno seguito il progetto."

Il terzo modulo inizierà invece nei prossimi giorni: è un corso in lingua francese, sempre sul tema dell'alimentazione, e consentirà ai ragazzi di ottenere la certificazione linguistica Delf.

Ulteriori PON sono stati approvati recentemente e prenderanno l'avvio nei prossimi mesi. Così la prof.ssa Carla Persico, responsabile della commissione che si occupa di questi progetti: "I nuovi progetti riguarderanno argomenti estremamente innovativi: uno  affronterà il pensiero computazionale e la cittadinanza digitale mentre in primavera inizieranno altri due  progetti decisamente interessanti: uno riguarderà la valorizzazione del patrimonio artistico sanremese fruibile dalla pista ciclabile, con elaborazione di un'apposita cartellonistica, l'altro prevede l'allestimento di un orto botanico, in collaborazione con l'amministrazione comunale,  integrato con  elementi di educazione alimentare sempre con l'ausilio di esperti."

Informazioni aggiuntive